compra il tuo bigliettoiscriviti alla newsletter digitale
 

Giorgio Morandi

/Opere e biografia

  zoom

Paesaggio, 1914
Olio su tela, 58 x 48 cm
Collezione Gianni Mattioli
Deposito a lungo termine presso la Collezione Peggy Guggenheim, Venezia
© Giorgio Morandi, by SIAE 2008


In questo paesaggio si intravede la facciata di una casa immersa e semi-nascosta fra gli alberi e la siepe, dove la vegetazione lussureggiante esprime la profonda empatia lirica di Giorgio Morandi per il soggetto. Si tratta molto probabilmente di una veduta del paese di Grizzana, dove il pittore era solito recarsi durante l’estate. Dalla strada si guarda verso un porticato buio, con una scalinata che conduce al piano superiore. Sulla destra dell’opera si possono scorgere le imposte di una finestra. Se il dipinto, una delle prime opere di Morandi, è un omaggio ai paesaggi di Paul Cézanne, si può anche ipotizzare che egli abbia deciso di dipingere una tale profusione di vegetazione, quasi una giungla, ispirandosi alle opere del Doganiere Rousseau conosciuto grazie a una pubblicazione della Libreria della Voce di Firenze.

credits: Hangar Design Group